Cosa Vedere

Chiesa di San Francesco

Scritto il 11/05/2017
da http://www.visitfrancavillaalmare.it

Del complesso di S. Francesco a Francavilla al Mare (già S. Giovanni Battista) non rimangono che pochi resti presso la torre Ciarrapico, nel punto più alto dell'antica "Civitella": tracce del muro perimetrale, nel quale si aprono due monofore trilobate, e alcuni pilastrini angolari con capitelli in stile borgognone che permettono di ipotizzare una copertura delle volte a crociera, ma nulla lascia dedurre l'impianto originario della chiesa; per quanto riguarda il convento sopravvive un muro di pietra, a testimonianza dell'antica struttura, fondata presumibilmente nella prima metà del XIV secolo. Il complesso, già in avanzato stato di degrado a causa del suo abbandono dopo la soppressione innocenziana, venne definitivamente distrutto dai bombardamenti alleati durante la Seconda Guerra Mondiale. Scomparve in tal modo anche una delle poche chiese che aveva mantenuto i caratteri originari, che era stata così descritta dal Bindi (Napoli 1889): "La chiesa (...) di stile lombardo, innalzata sulla fine del secolo XIV ad una sola nave, con le volte compartite a costoloni, le finestre monofore ad archi acuti tripartiti, con la semplice ed elegante porta sormontata da vago rosone egregiamente lavorato, edificio barbaramente distrutto".